RIABILITAZIONE LOGOPEDICA

Crediti: 
4
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano.

Obiettivi formativi

Il Corso integrato di Riabilitazione logopedica ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e comprendere gli elementi essenziali delle principali patologie neoplastiche dell’angolo ponto-cerebellare, in particolare il Neurinoma dell’acustico e la Neurofibromatosi 2. Lo studente deve acquisire la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione nell’impiego delle diverse metodiche audiometriche allo scopo di offrire una corretta diagnostica strumentale. La capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione deve consentire allo studente di orientarsi nelle indicazioni e nella gestione dell’Impianto Uditivo al Tronco Encefalico. Il corso si propone inoltre di consentire allo studente di conoscere e di comprendere elementi essenziali di patogenesi, sintomatologia, diagnostica e cura dei principali disturbi cognitivi in età evolutiva e delle sindromi genetiche di pertinenza logopedia. L’obiettivo è di consentire allo studente di acquisire la capacità di utilizzare la conoscenza e la comprensione nell’individuare i problemi del paziente connessi alla condizione di persona affetta da patologia cognitiva o sindromica e di preparare un piano assistenziale adeguato. Lo studente, utilizzando le conoscenze di anatomia, biologia, fisiologia, patologia generale e psicologia già acquisite in precedenza, dovrà dimostrare conoscenze e capacità di comprensione circa la valutazione e la programmazione di un piano riabilitativo personalizzato. Lo studente, inoltre, applicando la conoscenza e la comprensione acquisite, dovrà essere in grado, anche collaborando con altri professionisti, di individuare i problemi connessi alla patologia da cui il paziente è affetto e di preparare un piano assistenziale adeguato.

Contenuti dell'insegnamento

Il Corso si propone di affrontare gli aspetti fondamentali della diagnosi strumentale audiologica e della possibile riabilitazione protesica nella patologia neoplastica dell’angolo ponto-cerebellare. Gli argomenti delle lezioni pertanto sono rivolti prevalentemente allo studio del neurinoma dell’acustico e della neurofibromatosi 2, oltre a cenni sulle altre patologie neoplastiche dell’angolo ponto-cerebellare. In particolare sono affrontati gli aspetti dell’epidemiologia, sintomatologia, diagnostica strumentale audiometrica, terapia chirurgica. La seconda parte del Corso è rivolta alla trattazione dell’Impianto Uditivo al Tronco Encefalico, descrivendone le caratteristiche di funzionalità, le indicazioni, le strategie elettrofisiologiche intra e post-operatorie e la sua diversificazione nei confronti dell’Impianto Cocleare. Le prime lezioni di logopedia riguardano argomenti di carattere generale (conoscenza dello sviluppo delle abilità cognitive in età evolutiva), la trattazione degli elementi basilari di eziologia, diagnosi e terapia delle patologie cognitive, l'analisi della testistica specifica utilizzata per la valutazione logopedica, il bilancio logopedico e le principali metodologie riabilitative da utilizzare. Le nozioni di genetica, la trattazione degli elementi basilari di eziologia, diagnosi e terapia dei principali quadri sindromici di pertinenza logopedica, l’analisi della testistica usata per la valutazione,il bilancio e il trattamento logopedico delle principali sindromi genetiche completano gli argomenti logopedici del Corso.

Bibliografia

Roberto Albera, Giovanni Rossi: OTORINOLARINGOIATRIA III Edizione – Edizioni Minerva Medica.
“Il ritardo mentale: sindromi a base genetica” R. Hodopp. B. Finucane ed. junior.
“Manuale di neurolinguistica” A. Marini ed Carocci.
“La specificità logopedica: valutazione e bilancio” L. Borbo Edizione del Cerro.

Metodi didattici

Lezione orale. Il programma del Corso viene svolto avvalendosi della proiezione di diapositive e brevi filmati, al fine di ottenere una maggiore partecipazione degli studenti. Gli ultimi minuti della lezione sono riservati alle domande di chiarimento da parte degli studenti. Si prevede la discussione di casi emblematici.

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi previsti dal corso prevede l'esame orale e un esame scritto in itinere. Attraverso la verifica verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti del corso e l’acquisizione di strategie di prevenzione e di preparazione di un piano assistenziale per applicare le conoscenze acquisite.